Da lunedì 1 luglio, 3 euro di esazione per chi non ha il biglietto a bordo

Da lunedì 1 luglio, 3 euro di esazione per chi non ha il biglietto a bordo

Dura la vita per chi non ha il biglietto. Da lunedì 1 luglio, in ottemperanza alle leggi regionali in materia, sugli autobus dell'Amc, chi sarà sprovvisto di biglietto, si vedrà applicato il diritto di esazione a bordo di 3 euro.

Ecco spiegata la dinamica: si potrà fare sempre il biglietto sul mezzo, nel momento in cui si sale, al prezzo di 1,80€ - 1,50€ se si acquista nelle rivendite autorizzate. Nel momento in cui giungerà il verificatore e troverà l'utente sprovvisto del titolo di viaggio, verrà applicato il diritto di esazione a bordo di 3€. Se il passeggero dovesse rifiutarsi, scatterà il verbale di 41,50€.

Tutto ciò si rende necessario per disincentivare l’ingresso degli utenti non muniti di biglietto a bordo dei mezzi Amc.

Nelle prossime settimane, inoltre, sempre nell'ambito della lotta all'evasione, il direttore generale dell'Amc, Marco Correggia, a seguito di intese con il direttore regionale di Agenzia delle Entrate-Riscossione, comunica che verrà stipulata, per la prima volta, una convenzione per la riscossione  delle sanzioni elevate agli utenti sprovvisti di idoneo titolo di viaggio

Leave a comment
Comments
  • No comments found