LA FUNICOLARE TORNA A VIAGGIARE, L'UNICA DEL SUD ITALIA

“E' una grande soddisfazione – ha affermato il sindaco Sergio Abramo – riconsegnare alla città questo suggestivo mezzo di trasporto. Gli interventi sono stati resi possibili grazie all'impegno profuso dal management dell'Amc, che gestisce l'impianto, che ha consentito lo sblocco del finanziamento regionale di un milione e 500 mila euro, senza gravare sulle casse comunali.

La stessa gestione annuale della funicolare è realizzata con il contributo della Regione. E' importante essere ben informati per non alimentare sterili polemiche. L'Amc è anche al lavoro per  riformulare il piano delle corse dei bus, considerando il cambio della mobilità, per agevolare gli utenti.”

“Siate orgogliosi di questo impianto perché da Napoli in giù è l'unica funicolare del Sud d'Italia. Normalmente, questi interventi straordinari vengono realizzati in 12-18 mesi”: queste le parole del direttore dell'Ustif - Ufficio Speciale Trasporti a Impianti Fissi del Ministero -  Pietro Marturano, durante la conferenza stampa di riapertura della funicolare di Catanzaro.

“La revisione generale, ventennale e obbligatoria imposta dal Ministero – ha spiegato il direttore generale dell'Amc, Marco Correggia - è stata un'operazione complessa e impegnativa. Eravamo consapevoli che non sarebbe stata una passeggiata e, per questa ragione, abbiamo supervisionato costantemente i lavori delle quattro aziende coinvolte, le migliori in Italia – Nidec Asi, Graffer Srl, Hoppecke, Sacmif - cercando di intervenire tempestivamente nella risoluzione dei problemi sopravvenuti, insieme con il direttore di esercizio, nonché dei lavori, Mario Vigna, e alla disponibilità di tutto il personale della funicolare che ha messo da parte festività e ferie per riconsegnare al più presto la funicolare alla cittadinanza. Ora stiamo lavorando con i nostri bravi tecnici per collegare al meglio la città, considerando l'inversione del senso di marcia, sia per il centro che per il nord.”

“Dobbiamo, in particolar modo – ha affermato l'amministratore unico dell'Amc, Giorgio Margiotta -  ringraziare il sindaco, Sergio Abramo, per averci sostenuto, seguito e supportato in questo periodo, dando piena fiducia al nostro operato. Ora lanceremo una serie di iniziative per aumentare l'attrattiva della funicolare: sinergie con il territorio, le associazioni e le strutture alberghiere, eventi come 'Alla scoperta della funicolare'.”

Si tratta di tour guidati all'interno della funicolare, a cura dell'Associazione Catanzaro è la mia città e delle Guide Turistiche Calabresi, che si terranno venerdì 30 e sabato 31, dalle ore 18 alle ore 20: un tuffo nella storia di questo affascinante mezzo, un percorso descrittivo nella sala comandi per capire il meccanismo che muove le vetture e gli importanti interventi realizzati con la revisione straordinaria ventennale.

“Abbiamo ridato linfa vitale all'impianto – ha spiegato il direttore di esercizio e dei lavori, Mario Vigna – che è stato completamente smantellato. Oltre agli interventi previsti dalla normativa, sono state introdotte, cercando di ottimizzare costi e risorse, importanti innovazioni tecnologiche che hanno reso l'impianto più sicuro ed efficiente.”  

“Questi interventi – ha ribadito il direttore dell'Ustif, Pietro Marturano – sono fondamentali per la sicurezza. I lavori che solitamente durano più di un anno, qui sono stati realizzati con la metà del tempo, tenendo conto anche del notevole impegno economico e della complessità delle gare di aggiudicazione. Inoltre, una parte del ritardo è imputabile anche a noi dell'Ustif che siamo stati molto scrupolosi nelle verifiche.”

La funicolare riprende il suo viaggio e con solo 1,50€ non è solo prevista l'andata e il ritorno ma anche il parcheggio nel quartiere di Sala e l'utilizzo della circolare che conduce in centro.

LINK VIDEO: https://www.facebook.com/343365372377122/posts/2470147923032179/

Leave a comment
Comments
  • No comments found