Dal 25 maggio riparte servizio strisce blu e verifica titolo di viaggio. Martedì 26 maggio la presentazione della nuova flotta bus.

Dal 25 maggio riparte servizio strisce blu e verifica titolo di viaggio. Attivazione controllo misure contenimento Covid-19.

Risultato ottenuto grazie all'accordo  Cisal-Faisa, Cgil, Ugl e Usb. Martedì la presentazione della nuova flotta bus

L'azienda comunica che, in seguito all'incontro con le organizzazioni sindacali regionali, ha ottenuto da parte della Cisal-Faisa, Cgil, Ugl e Usb il parere positivo per la prosecuzione dell'adesione al Fondo bilaterale di solidarietà per un periodo massimo di 5 settimane, fino al 31 agosto 2020, al fine di consentire all'azienda di avere un paracadute economico nell'ipotesi in cui si dovessero verificare condizioni di ripresa dell'epidemia da Coronavirus.

L'azienda, nel ringraziare le sigle sindacali aderenti che rappresentano il 70% della forza-lavoro iscritta alle OO.SS, ha deciso, di intesa con l'Amministrazione Comunale, di riattivare, già da lunedì 25 maggio, il servizio strisce blu e il relativo servizio di verifica dei titoli di viaggio.

Tutto ciò consentirà ai lavoratori appartenenti a questi servizi, che sono stati collati nel Fondo bilaterale per 9 settimane al 100% , di poter riprendere da lunedì l'attività lavorativa, senza ricorrere, per ora, ad alcuna percentuale di fondo.

L'Amc precisa che i dipendenti addetti al servizio di verifica dei titoli di viaggio verranno impiegati anche per l'applicazione delle misure atte a contenere il Covid-19 come, ad esempio, il controllo del distanziamento dell'utenza e l'utilizzo dei dispositivi di protezione individuale; inoltre, potranno essere impegnati anche in altre attività, come la sanificazione dei mezzi.

La società evidenzia che si è in attesa di un nuovo decreto regionale che, con molta probabilità, prevederà un potenziamento degli attuali servizi con una percentuale vicina al 70% già dalla prossima settimana e, pertanto, atteso che l'azienda sta predisponendo il nuovo programma di esercizio da varare, l'utilizzo del Fondo sarà limitato non solo nel tempo, per 5 settimane, ma anche nella percentuale, probabilmente attorno al 25%.

L'Amc, grazie alla disponibilità dimostrata dalle sigle sindacali citate che hanno compreso pienamente le dinamiche aziendali e la necessità di tutelare la società in caso di prosecuzione dell'epidemia, si è impegnata a reperire quelle risorse necessarie a compensare la percentuale di perdita rispetto al pagamento del fondo.

I vertici aziendali non comprendono, pertanto, la motivazione per la quale alcune sigle sindacali abbiamo inteso porre il veto rispetto all'utilizzo di uno strumento, inserito nell'ultimo decreto governativo appena approvato, che tutte le aziende calabresi di trasporto pubblico locale stanno per attivare. L'Amc, pertanto, dopo aver ottenuto il nulla osta dalle sigle sindacali maggiormente rappresentative in azienda, procederà all'attivazione del fondo per 5 settimane, con una percentuale ancora da stabilire, in ragione dell'emanazione dei provvedimenti regionali. Si spera che le buone economie sinora raggiunte e le azioni messe in campo possano limitare al minimo l'utilizzo dello stesso che, in ogni caso, è stato attivato responsabilmente, per tutelare gli interessi patrimoniali della società che sta superando questa difficile fase grazie all'impegno dei lavoratori. Le sigle sindacali non aderenti non metteranno in difficoltà un'azienda divenuta ormai solida e competitiva, i cui risultati sono tangibili e ancor più palesi nel prossimo bilancio in fase di approvazione.

L'Amc Spa, preannuncia che, d'intesa con l'Amministrazione comunale, sta predisponendo il potenziamento di una serie di servizi già esistenti e l'attivazione di nuove iniziative, finalizzate ad assicurare una maggiore mobilità nel centro storico e in altre zone della città, che dovrebbero partire già dai primi di giugno.

Il management dell'Amc Spa, il direttore generale Marco Correggia e l'amministratore unico Giorgio Margiotta, comunicano con soddisfazione che martedì 26 maggio, alle ore 12.30, nel cortile della sede aziendale di viale Magna Graecia, verrà presentata alla stampa la nuova flotta bus.

Leave a comment
Comments
  • No comments found